L'ABC DELLA CALDAIA A GAS A CONDENSAZIONE
 

I quattro indicatori utili per selezionare una caldaia a condensazione a nostro avviso sono:

a) il peso. Le caldaie costruite con materiali nobili come ottone, inox, rame, pesano intorno ai 40 Kg (modello da 25 kw). Le caldaie costruite con materiali poveri come le plastiche, pesano molto di meno (circa 30 Kg)

b) la provenienza. Non è sufficiente la marca del prodotto, è bene controllare il “Made in...”. Spesso dietro blasonati marchi (anche tedeschi) ci sono prodotti provenienti dalla Cina o dalla Turchia... Destinati alla fascia di primo prezzo

c) il prezzo dei ricambi. Un'azienda che opera con trasparenza non ha difficoltà a pubblicare il prezzo dei suoi ricambi sul proprio sito e sui siti maggiormente frequentati come ebay. Controllare che siano ricambi standard e non "speciali", cioè che siano facilmente reperibili sul mercato e che il consumatore non sia costretto ad acquistare i ricambi solo dal costruttore: i riflessi sui prezzi potrebbero essere pesanti.

d) la comunicazione. Se la comunicazione fa leva su aspetti emozionali, richiama l'attenzione del cliente su aspetti del tutto estranei al prodotto, se utilizza immagini di bambini o di modelle sorridenti che fanno la doccia o se viene enfatizzata l'immagine della famiglia felice, della casa da sogno con mobili bellissimi, bisogna diffidare, è molto probabile che lo scopo sia quello di distrarre il cliente. In sostanza, in modo subdolo, la comunicazione fa leva sull’inconscio del cliente, accostando al prodotto immagini estranee allo stesso. Un'azienda "onesta" non ha bisogno di accostare l'immagine positiva dei bambini che giocano a una caldaia. Un'azienda "onesta" si focalizza sulle qualità del proprio prodotto  ...... se ne ha.

In sostanza acquistare un prodotto di una famosa multinazionale, a prezzo contenuto, potrebbe rivelarsi una scelta infelice una volta scoperto che è assemblato in oriente, con componenti scadenti e poco reperibili sul mercato o addirittura dedicati a quello specifico modello (venduti come ricambi a prezzi tripli rispetto ai componenti standard).

In definitiva, se ricorrono le 4 condizioni sopra descritte potreste avere la conferma di aver acquistato un prodotto ad obsolescenza programmata.....

Perchè non abbiamo ancora parlato di consumi e di emissioni ?

Perchè con la nuova normativa sulla classificazione energetica in due lettere abbiamo la classificazione della caldaia. Pertanto non ha alcuna rilevanza. Tutte le caldaie sono in classe A o in classe B con una differenza sui consumi che non va oltre il 2 % quindi poco rilevante ai fini della decisione del consumatore.

 
UNA SCELTA CORAGGIOSA: IL PRODOTTO E LA TRASPARENZA VERSO IL CLIENTE
 

Investire sulla qualità del prodotto ha un ritorno solo nel medio lungo termine.

Il contesto di mercato attuale privilegia invece logiche di breve termine, al servizio delle quali è funzionale solo l'investimento in marketing e in pubblicità. Questo fenomeno tipico delle realtà aziendali gestite da manager è diventato una caratteristica molto diffusa nel settore delle caldaie pensili, in particolare presso i maggiori players.

Aumentare l'affidabilità del prodotto significa, per le aziende, rinunciare ai futuri introiti nella vendita dei ricambi.

Significa inimicarsi il mondo dei manutentori e dei rivenditori di ricambi.

Ecco perchè il marketing dei grandi brand è fondato sulla pubblicità generica (ai limiti dell’ingannevole).

Non viene mai mostrato l'interno dei prodotti, dove imperversa la plastica e una componentistica low cost, in grado però di garantire importanti ritorni nel post vendita e in grado di avere il favore dei riparatori, loro primi promoter sul territorio.

Step, con grande coraggio aziendale, ha scelto di destinare tutte le risorse alla qualità del prodotto.

Questa scelta viene apprezzata dagli installatori partner che oltre alla vendita e all'installazione del prodotto si fanno carico dell'assistenza tecnica post vendita e hanno sottoscritto con l'azienda un impegno a proporre ai clienti il "giusto prezzo" sia sull'installazione che sulle manutenzioni programmate.

Come riferito sopra, la qualità di una caldaia murale è data in larga parte dalla qualità dei componenti utilizzati, ecco un evidente esempio: il gruppo idraulico
Gruppo idraulico 2015

Gruppo idraulico modelli Fast dotato di:

- scambiatore anticalcare in rame monotubo

- funzione Fast per avere l'acqua calda senza tempi di attesa

- stabilizzatore di portata brevettato (per evitare spruzzi indesiderati se la pressione dell'acqua è elevata)

- isolamento in poliestere per ridurre le dispersioni termiche.

Produrre una valvola a tre vie idraulica è un lavoro di estrema precisione.
Grazie a un sofisticato meccanismo pressostatico interno, la valvola a tre vie progettata da Step è l'unica nel mercato a non avere la necessità di un motore elettrico. Niente motore, niente manutenzioni sul motore, niente rotture di motore e niente consumi elettrici. 

gruppo nuovo.jpg
EVOLUZIONE DEL SETTORE
 
In questi ultimi anni anche nel settore delle caldaie a gas ha sofferto di una sensibile degenerazione della affidabilità del prodotto (al pari di lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, ecc..) con uso progressivo di componenti di basso costo con l'obiettivo di comprimere il prezzo del prodotto finito.
Questo fenomeno ha caratterizzato soprattutto i brand più noti.
Step, nell'ambito di una strategia di affermazione a medio-lungo terminecontinua ad utilizzare materiali nobili come rame, ottone e acciaio inox,dove i produttori di marca noti, compresi i tedeschi, hanno introdotto le plastiche.
Step, può vantarsi di essere l'unico costruttore europeo a non aver mai proposto al mercato:
 
a) caldaie con fiamma pilota (la fiammella consuma circa 1 mc di gas al giorno);
 
b) caldaie con un unico scambiatore per produrre sia il riscaldamento che l'acqua calda (funzione bitermica) per evitare fenomeni di rapida formazione di incrostazioni calcaree;
 
c) caldaie a condensazione premiscelate, ad elevata inerzia (con bassi rendimenti ciclici).
 
Oggi, la gamma Step può vantare primati tecnologici importanti con caldaie dal design ricercato, con controllo digitale, con gruppo idraulico in ottone e con doppio scambiatore per le caldaie a condensazione (rame-alluminio), caratterizzate da rendimenti ciclici elevatissimi e massima affidabilità. 
 
LA TECNOLOGIA DELLA CONDENSAZIONE SECONDO STEP
 
Le caldaie a condensazione di ultima generazione, Aeterna C, sono prive di inerzie termiche e offrono il miglior rendimento ciclico e stagionale della categoria. Una caldaia Step a condensazione con doppio scambiatore non richiede post circolazioni o post ventilazioni (con la conseguente dissipazione di calore) e il consumo annuo può ridursi tra il 10 e il 20% rispetto ad una caldaia premiscelata con un solo scambiatore.
 
L'ECONOMICITA' DELLA CONDENSAZIONE STEP
 
Poter dire a un cliente che quando dovrà sostituire il suo scambiatore condensante, che come noto è componente della caldaia soggetto ad usura, spenderà poco più di 100 €, mentre per la totalità delle altre caldaie in commercio il costo è di oltre 700 €, è motivo di grande soddisfazione.
Il motivo è presto detto, la quasi totalità delle caldaie in commercio è dotata di un solo scambiatore a condensazione. Step ha avuto la semplice, quando brillante, intuizione di suddividere lo scambiatore stesso in due pezzi (vedi foto), uno di costo elevato resistente alle alte temperature e non soggetto ad usura e l'altro di costo decisamente inferiore, soggetto ad usura in quanto bagnato dalla condensa acida dei fumi.
Solo quest'ultimo "pezzo di scambiatore" è soggetto a sostituzione periodica, per cui i costi di manutenzione programmata per l'utente finale saranno drasticamente ridotti.
 

 
Scambiatore.png

Catalogo

  • Caldaie a gas murali
  • Caldaie a legna/pellet
  • Stufe a pellet
  • Generatori a pellet
  • Caldaie in accaio
  • Condizionamento
  • Pannelli solari
  • Impianto a pavimento radiante
  • Bollitori e serbatoi d'accumulo
  • Kit idraulici
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto